La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  1. Giusi57
  2. Chiedi al medico
  3. Lunedì, 06 Maggio 2019
Buonasera, mi chiamo Giuseppina, ho 61 anni e da 13 anni sono tetraplegica a causa di un incidente stradale. Da circa tre anni non riesco più a vivere bene a causa di una disreflessia autonomica che mi procura forti sbalzi di pressione portandola a valori sopra 200/100 e bassa come 60/40. Sono seguita dell'unità spinale di Perugia che mi ha curato tramite cardiologo e mi consiglia di liberare l'intestino e svuotare la vescica. Che altro posso fare? La mia vita è diventata insostenibile, grazie per l'ascolto e l'aiuto. 
claudia.zanini
Community Manager
Risposta accettata In attesa di moderazione
Gentile Giuseppina,

grazie per il tuo messaggio. Abbiamo tradotto e inoltrato la tua richiesta al nostro medico che provvederà a fornire una risposta. Potrebbe volerci qualche giorno.

Un caro saluto,

Claudia
  1. più di un mese fa
  2. Chiedi al medico
  3. # 1
ANKS
Dr. Online
Risposta accettata In attesa di moderazione
Cara Giuseppina

 

Grazie mille per il tuo messaggio. La disreflessia autonomica è una vera sfida e non c'è una soluzione facile. Si tratta di una conseguenza della paralisi e spesso peggiora nel corso degli anni. I disturbi causati dalla disreflessia autonomica sono estremamente spiacevoli e influenzano negativamente la qualità della vita, ma possono anche mettere a repentaglio la vita in caso di un aumento repentino della pressione arteriosa.

È importante che nelle fasi di ipertensione si cerchi di scoprire se ci sono dei fattori scatenanti a livello del corpo, come per esempio un eccessivo riempimento della vescica o una costipazione. Inoltre, le fasi con pressione arteriosa superiore a 160 mm Hg dovrebbero essere trattate anche con farmaci che abbassano la pressione se durano troppo a lungo. Ci sono anche farmaci che possono essere utilizzati nelle fasi di ipotensione. Si tratta di imparare a gestire bene i fattori scatenanti e i sintomi, e spesso è possibile impostare una terapia adatta alla situazione solo grazie a un soggiorno in ospedale.

Inoltre, si può valutare l’impiego di terapie a sostegno del sistema nervoso autonomo. Queste terapie includono per esempio la fisioterapia, la terapia craniosacrale e l’agopuntura.

In sintesi, è importante ottimizzare la gestione e valutare diverse terapie.

 

Spero che questa risposta possa aiutarti e resto a disposizione per ulteriori domande

ANKS
  1. più di un mese fa
  2. Chiedi al medico
  3. # 2
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Sii uno dei primi a rispondere a questo post!
Forum
Risposte più recenti
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti
Felice anno nuovo a tutti. Con salute e amore 😘 Carken 
1 carken 01-01-2020
255 carken
Scattola per pillole (foto)
Hai ragione carken, la differenza a volte sta nei dettagli. Se possibile è sempre meglio vedere e provare a usare il prodotto...
3 claudia.zanini 11-12-2019
Scarlett: la mia battaglia per rinascere
Ciao carissimo/a Lucymail75  Benvenuto/a nella nostra garndiosa Familia della Comunity Paraplegici Online. !  Bello evrti qua.! Grazie...
1 Francescolife 11-12-2019
Chiedi all’esperto
Risposte più recenti

Blog
Blog più recenti
Sorli 13-01-2020 In News
Assistenti robot
Saranno i robot a prendersi cura di noi in futuro?
0
kitwan 20-12-2019 In News
La Community in visita alla fiera Swiss Handicap 2019
Alla scoperta della fiera nazionale dedicata alle persone con disabilità
0
Vacanze accessibili sugli sci nel cuore della Svizzera
Alla scoperta delle migliori mete per vacanze sugli sci in una delle più pittoresche regioni elvetiche
0
Wiki
I più letti
Lesioni del midollo spinale e conseguenze
Lesioni causate da infortunio A seguito di una lesione, nei segmenti mobili vi sono vari elementi che reagiscono in modo differenziato: le strutture ossee e le strutture legamentose. Si distinguono tre principali tipi di fratture ossee della...
Dolori cronici
Definizione di dolore Il dolore è una sensazione complessa, assimilabile a una percezione. Il dolore è sempre soggettivo e non è misurabile, dimostrabile o confutabile. Sin dagli anni Settanta L'Associazione internazionale per lo studio del dolore...
Espettorazione e rimozione delle secrezioni
Espettorare le secrezioni è fondamentale al fine di respirare liberamente. La tosse costituisce un riflesso difensivo volto a ripulire le vie aeree, sicché il muco possa essere rimosso ed espulso dal tratto respiratorio. Per tossire è necessaria...

La nostra Community
Temi più recenti
16-01-2020 In Attuali
Campionati Svizzeri sulle piste di Airolo-Pesciüm
Da venerdì 24 gennaio a domenica 26 gennaio le piste di Airolo-Pesciüm ospiteranno i Campionati Svizzeri per persone disabili. Programma delle gare•Venerdì 24: Super G•Sabato 25: Slalom...
0
15-01-2020 In Attuali
Guadagnare un’ora al giorno?
Meno news online, meno pettegolezzi, meno social media. Ecco la ricetta di Sara Rubinelli per guadagnare un’ora al giorno, un’ora in più da dedicare alle cose che contano. Ascoltatela nel suo video!...
0
30-12-2019 In Attuali
Mamme a 4 ruote si raccontano sui social
Vi siete mai chiesti com’è la vita di una mamma in carrozzina? Scopritelo! Qui trovate le storie di due di loro, Laura Miola e Mariangela Esposito, donne, mogli e...
0

Contatto

Ricerca svizzera per paraplegici
Guido A. Zäch Strasse 4
6207 Nottwil
Svizzera

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T 0800 727 236 (dalla Svizzera, gratuito)
T +41 41 939 65 55 (da altri paesi, a pagamento)

Diventa parte della Community, iscriviti ora!