To Homepage

Mezzi ausiliari e tecnologia

  1. Franzlife VIP
  2. Mezzi ausiliari e tecnologia
  3. Lunedì, 24 Luglio 2023

Salve cara comunità

negli ultimi tempi sono aumentate le fake news, lo spam e i tentativi di frode con e-mail e profili falsi su social media come Facebook, Instagram, Whatsapp e altri.

In qualità di ex analista di sistemi e informatico, ho combattuto anch'io la criminalità informatica e, grazie alla mia esperienza, vorrei darvi alcuni consigli su come comportarvi.

Suggerimento n. 1: cosa fare se si ricevono e-mail inaspettate, ma dall'aspetto piuttosto serio, come quelle che si suppone provengano dalla propria banca, dall'ufficio postale o da aziende famose, ecc.

* Non bisogna sempre fidarsi subito e certamente non se vengono collegati dei link in cui si chiede di effettuare un "CAMBIAMENTO IMPORTANTE".
* Inoltre, né la banca né alcuna azienda possono mai chiedere dati specifici come password e simili. Se cliccate su un link nella posta e vi viene chiesto di inserire dei dati, molto probabilmente si tratta di un tentativo di frode (il cosiddetto phishing).
* Cosa potete fare? Prima di cliccare su un link contenuto in un'e-mail, dovreste controllare l'indirizzo e-mail del mittente. Prendiamo ad esempio Swisscom come (presunto) mittente. Per stabilire se l'e-mail proviene davvero da Swisscom, dovete verificare attentamente se il provider, ossia la parte dell'indirizzo e-mail dopo il segno @, è scritto correttamente. Nel nostro esempio, ciò significa che solo "swisscom.ch" è il dominio corretto (prima del segno @ si può usare qualsiasi nome, ma dopo il segno @ il nome del dominio deve essere esattamente corretto). Il provider Swisscom è unico, nessuno può clonare una cosa del genere, ma qualcuno può modificare il nome "Swisscom" solo in minima parte e quindi avere un account apparentemente reale per frodare le persone. Indirizzo reale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Indirizzo falso: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - come si può notare, manca una lettera nel dominio. Quindi tutto ciò che non è il nome corretto al 100% del dominio è un'e-mail falsa.

Suggerimento n. 2: Cosa fare se un nome noto o una persona che presumibilmente conoscete vi invia una richiesta di amicizia?

La cosa migliore da fare, prima di accettare la richiesta di amicizia, è scrivere loro un messaggio via Messenger chiedendo, ad esempio, "Ciao, grazie per la tua richiesta di amicizia. Per garantire la tua sicurezza e la mia, puoi dirmi come ci conosciamo?". Se la risposta è coerente e rivela dettagli che solo la persona conosciuta potrebbe conoscere, è molto probabile che la richiesta sia autentica.

Se una pagina presumibilmente famosa - ad esempio, come è successo di recente, la Fondazione svizzera per paraplegici - invia una richiesta di amicizia o una richiesta di follow su Instagram, ecc. Lì troverete i pulsanti - di solito in fondo alla pagina - con tutti i canali di social media che potete seguire. Se volete seguirli, è meglio farlo attraverso questi pulsanti. Se non trovate alcun pulsante sul sito web dell'azienda, potete contattarla direttamente. In questo modo si può evitare di cadere in un profilo falso dell'azienda.

Ma cosa cercano i truffatori? Innanzitutto, più dati hanno su di voi - ad esempio le vostre foto, il luogo di residenza, la situazione abitativa, i numeri di telefono, gli interessi e così via - più accuratamente possono creare un profilo di dati su di voi e venderlo, ad esempio, ai call center. Il phishing con e-mail false è particolarmente pericoloso: se cliccate su un link contenuto nell'e-mail e poi inserite i dati del vostro conto in una pagina, ad esempio, i truffatori possono svuotare il vostro conto. Non dovreste nemmeno aprire i link contenuti in e-mail provenienti da persone sconosciute o da account falsi (si veda il consiglio n. 1), perché questo può già portare al caricamento di un virus sul vostro dispositivo.

Pertanto, un ulteriore consiglio: assicuratevi sempre di pubblicare il minor numero possibile di foto private e dati personali sui social media. Inoltre, nelle impostazioni del vostro account dovreste definire che solo i vostri amici possono vedere i vostri contenuti.

Il mondo digitale ha molti vantaggi, ma anche molti svantaggi. È diventato difficile distinguere tra ciò che è vero e ciò che è falso. Dal momento che tengo alla comunità e alle persone qui presenti, offro il mio tempo se avete dubbi o domande su un possibile profilo falso o su notizie false e simili. Siete invitati a scrivermi e a farmi domande, farò del mio meglio per fornire una certa sicurezza nella lotta contro la criminalità informatica, i falsi e lo spam.

Cordiali saluti
Franz



Non ci sono ancora risposte per questo post.
Sii uno dei primi a rispondere a questo post!