1. carken Esperto
  2. Vivere con una lesione midollare
  3. Mercoledì, 18 Settembre 2019

In generale, i messaggi dai forum sulla disabilità - e in termini di sessualità - sono incoraggianti e positivi.

Questo vale anche per il nostro forum, dal quale traggo il seguente estratto: 

Le persone con lesione midollare possono apprendere e sperimentare che la sessualità, anche senza le «normali reazioni del corpo», può dare gioia ed essere molto appagante.

Personalmente, trovo questo positivismo in definitiva controproducente.

Come uomo, trovo estremamente difficile provare piacere sessuale quando l'eiaculazione è limitata, o non è una fonte di piacere e il 75% del suo corpo non è sensibile, specialmente nei genitali.

Quindi quando leggo che, nonostante la tetraplegia, è possibile avere un piacere sessuale che mi arricchisce e mi soddisfa, allora penso colpevole "e perché io non ci riesco?"

Messaggi più differenziati, il riconoscimento che può essere molto difficile provare piacere sessuale come persona paralizzata, sono, secondo me, essenziali affinché tutti si sentano riconosciuti da ciò che sperimentano personalmente.



Non ci sono ancora risposte per questo post.
Sii uno dei primi a rispondere a questo post!