In questi mesi molti di noi si trovano a lavorare da casa. Le distrazioni si moltiplicano (divano, frigo, social media, ecc.), è più difficile distinguere tra vita privata e lavoro, le giornate passate in meeting online sembrano esaurire le nostre energie. 

Come possiamo aumentare la nostra resistenza mentale e migliorare le nostre prestazioni? Abbiamo davvero bisogno di più energie o possiamo imparare a sfruttare al meglio quelle che abbiamo?

Ecco in un video i suggerimenti di Luca Mazzucchelli, psicologo, basati su studi scientifici: 

  1. Sorridi! Agendo sulla postura, puoi modificare le tue percezioni, i tuoi stati d'animo e quindi anche i tuoi livelli di energia. Una smorfia aumenta la tua percezione di stanchezza, un sorriso la riduce.
  2. Allena il tuo cervello. Il cervello è un muscolo...allenalo come faresti con i bicipiti: un po' per volta, spostando il tuo limite poco a poco (quando sei stanco, prova a concentrarti per 5 min in più). Fare un po' di più ogni giorno per incrementare la resistenza del tuo cervello. 
  3. La percezione supera la realtà. La nostra performance è molto influenzata dall'energia che pensiamo di avere. Se pensiamo di averne tanta, avremo una performance migliore.  
  4. Trasforma il tuo (difficile) compito in un gioco. Se riesci a vederlo come un gioco avvincente, percepirai lo sforzo in un modo diverso e sarà più facile concentrarsi, anche a lungo. Se sei un appassionato di videogiochi sai cosa intendo ;-)

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.
Sii il primo a commentare!

Valuta questo post