Lugano Scherma, in collaborazione con il Gruppo Carrozzella inSuperAbili, ha presentato la disciplina paraplimpica in un evento che ha visto molte persone disabili potersi avvicinare e testare di persona, incrociando la sciabola con monitori qualificati.
La prima caratteristica della scherma in carrozzina è quella della possibile integrazione con la scherma in piedi, in quanto le regole, i materiali, le armi, fioretto, spada e sciabola, sono esattamente le stesse, se si esclude il bersaglio della spada che nella scherma in piedi è tutto il corpo, mentre nella scherma in carrozzina è soltanto la parte superiore del busto.
Ecco l’articolo apparso su ticinonwes: https://www.ticinonews.ch/sport/493558/in-ticino-la-scherma-paralimpica

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.
Sii il primo a commentare!

Valuta questo post