La Società svizzera di paraplegia (SSoP) ha pubblicato una raccomandazione per le persone con lesione midollare per quanto riguarda la vaccinazione contro il COVID-19. Prima le cose importanti: La SSoP ritiene che una vaccinazione anti-COVID-19 sia in generale assolutamente raccomandabile.

In base allo stato attuale delle conoscenze, le persone con una lesione midollare non sono di principio soggette in generale ad un rischio maggiore per un decorso grave della malattia di COVID-19. A causa delle patologie accessorie (comorbidità) e della maggiore predisposizione a complicanze polmonari, in particolare nelle persone con tetraplegia o paraplegia alta, la vaccinazione dovrebbe essere prioritaria.

L’urgenza alla vaccinazione e la tolleranza al vaccino devono essere valutate come per ogni vaccinazione, tenendo presente che per il rischio di un previsto decorso grave di COVID-19 è determinante la presenza delle patologie croniche note.

Per la procedura da attuare nei singoli casi, si consiglia alle persone con lesione midollare di contattare il loro medico di famiglia o il centro per paraplegici di loro fiducia.

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.
Sii il primo a commentare!

Valuta questo post