• La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

Spiagge senza barriere: volete dare una mano?

  • claudia.zanini
  • Attuali

Le raccolte fondi online sono diventate negli ultimi anni un'opportunità per dare una mano a persone che da sole non riescono a realizzare il loro sogno. Tra questi ci sono un gruppo di ragazzi toscani che ama il mare e vorrebbe poter trascorrere le domeniche in famiglia in spiaggia. Ma c'è un ma. Sono disabili. E le spiagge, nella maggior parte dei casi, non sono accessibili. 

Per questo si sono rivolti ai volontari del Comitato di Grosseto della Croce Rossa Italiana che si è attivato per allestire un servizio di assistenza qualificato che garantirà il trasporto, le attrezzature adeguate e la sicurezza in mare per coloro che ne faranno richiesta. La porzione di spiaggia l'hanno trovata a Marina di Grosseto. Adesso bisogna renderla accessibile! I fondi raccolti grazie alla campagna di crowdfunding serviranno per esempio per l'acquisto delle attrezzature e degli allestimenti (pavimentazione camminamenti speciali, sedie mare adattate, ombrelloni, ecc.), per la formazione del personale addetto alla sicurezza e all’assistenza in spiaggia, e per l'accompagnamento e il trasporto dei gruppi alla spiaggia.

Se avete voglia di sostenerli e magari di approfittare presto di questa spiaggia accessibile e attrezzata durante le vostre vacanze in Toscana, qui potete vedere il progetto e fare una donazione: 

https://www.eppela.com/it/projects/23628-tutti-in-spiaggia 

Comments (0)

There are no comments posted here yet
Chiedi all’esperto
Risposte più recenti

Blog
Blog più recenti
Tutti al mare!
Godetevi appieno le vacanze al mare grazie a queste carrozzine
0
kitwan 30-07-2019 In Società
La rivoluzione dei giocattoli sessuali
Perché la sessualità e la disabilità non si escludono a vicenda
0
kitwan 15-07-2019 In Società
Guarire con la fede
È più opportuno curare la disabilità o la sua stigmatizzazione?
0
Wiki
I più letti
Lesioni del midollo spinale e conseguenze
Lesioni causate da infortunio A seguito di una lesione, nei segmenti mobili vi sono vari elementi che reagiscono in modo differenziato: le strutture ossee e le strutture legamentose. Si distinguono tre principali tipi di fratture ossee della...
Dolori cronici
Definizione di dolore Il dolore è una sensazione complessa, assimilabile a una percezione. Il dolore è sempre soggettivo e non è misurabile, dimostrabile o confutabile. Sin dagli anni Settanta L'Associazione internazionale per lo studio del dolore...
Espettorazione e rimozione delle secrezioni
Espettorare le secrezioni è fondamentale al fine di respirare liberamente. La tosse costituisce un riflesso difensivo volto a ripulire le vie aeree, sicché il muco possa essere rimosso ed espulso dal tratto respiratorio. Per tossire è necessaria...

La nostra Community
Temi più recenti
09-08-2019 In Attuali
Festival cinematografico “Uno sguardo raro”
Avete mai sentito parlare di questo festival cinematografico? Si tratta del primo e unico Festival Cinematografico a livello europeo sul tema delle Malattie Rare, che ormai da alcuni anni raccoglie...
0
26-07-2019 In Attuali
Disabilità e prostituzione: fanno rima con discriminazione?
Il diritto alla sessualità è un diritto fondamentale della persona, riconosciuto a livello nazionale internazionale. Eppure, della sessualità delle persone disabili si parla poco. Ancora meno si...
0
23-07-2019 In Attuali
Reddito di cittadinanza: verso il ricorso collettivo
L'introduzione del reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza ha suscitato forti aspettative nelle persone con disabilità e nelle loro famiglie, che speravano in un sostegno. Di fatto,...
0

Contatto

Ricerca svizzera per paraplegici
Guido A. Zäch Strasse 4
6207 Nottwil
Svizzera

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T 0800 727 236 (dalla Svizzera, gratuito)
T +41 41 939 65 55 (da altri paesi, a pagamento)

Diventa parte della Community, iscriviti ora!