• La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

Consiglio di lettura: “Il respiro leggero dell’alba” di Rachel Simon

"Cresciuti nell'ombra" è il titolo del servizio di Falò, noto programma con appuntamento settimanale sulla Radiotelevisione Svizzera Italiana LA1, andato in onda giovedì 12 novembre. "Cresciuti nell'ombra" è un'inchiesta che mette in luce un periodo buio della storia recente che ha caratterizzato il Ticino, l'intera Svizzera, come altri paesi. L'ombra è il luogo freddo, privo d'amore, in cui i bambini rimasti soli, incompresi, con caratteri considerati difficili o con disabilità, erano costretti a vivere. Un'ombra che prendeva la forma di istituti in cui i bambini venivano internati, isolati dalla società, maltrattati e costretti a lavorare duramente.

Le testimonianze, presenti nell'inchiesta, aiutano a scoprire realtà nuove e lontane per alcuni, indimenticabili e vicine per altri. Le testimonianze ci aiutano a conoscere l'esperienza altrui e a considerare punti di vista diversi. Quale altro modo per immergersi in una nuova realtà e scoprire nuove prospettive? La lettura di un buon libro.

I libri hanno il potere di permetterci di entrare nella mente delle persone e immaginare come esse vivono momenti che noi forse, nella nostra realtà, non possiamo veramente comprendere. Non solo seguiamo passo per passo le azioni intraprese dai personaggi che caratterizzano la storia, ma possiamo altresì seguire i loro pensieri, i loro processi decisionali e percepire i loro sentimenti, facendoli nostri.

Vorrei dunque proporvi un buon libro.

“…si rese conto che non era la rilettura in sé a condurre a nuove intuizioni. Era il lettore. Quando una persona cambiava dentro, inevitabilmente scopriva nuove cose.” (p. 94)

 

 

"Il respiro leggero dell'alba", tradotto dall'inglese "The Story of Beautiful Girl", di Rachel Simon, racconta la storia di una giovane donna con disabilità intellettive, Lynnie, Ragazza Bella, e un giovane uomo sordo, Homan, i quali vengono internati in un istituto, lontano dalla società, nell'ombra. L'ombra, per definizione, implica che via sia luce da qualche parte; una luce che Lynnie e Homan trovano insieme: l'amore. Una storia d'amore, di difficoltà e di speranze, che segue le vite dei personaggi per più di 40 anni, dal 1968 al 2011.

“Un giorno di pioggia può essere un giorno molto importante. E una piccola speranza non è piccola, se riesce a rendere meno triste una speranza perduta.” (p. 358)

 

 

La storia è ispirata all'esperienza e agli incontri dell'autrice americana. Rachel Simon ha sentito fin da piccola parlare di istituti, avendo una sorella con disabilità intellettive, cresciuta però a casa. Un giorno, le è capitato fra le mani un libro racchiudente interviste e ricerche sulla storia vera di un giovane sordo, trovato solo e internato in istituto per tutta la vita perché i suoi segni, dagli altri, non venivano compresi. "Chi era? Chi aveva amato? Chi lo aveva amato prima che lo catturassero? Perché nessuno era mai venuto a prenderlo? Cosa sarebbe potuto succedere se si fosse innamorato di una residente? E se fosse fuggito? Alla fine avrebbe trovato un linguaggio, una casa, la consapevolezza di avere dei diritti? Sarebbe mai riuscito a essere felice?" sono le domande che l'autrice si è posta e a cui ha provato a dare risposta con un romanzo coinvolgente.

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Valuta questo post

Forum
Risposte più recenti
331 SISSI
Crema \ Olio per massaggio alla schiena gambe
Grazie mille per i consigli proverò sicuramente adesso ho preso Xémose ( uriage ) ma proverò sicuramente acnhe quelli che consigliati da...
6 SISSI 31-05-2020
1715 Luciafusco
Scarlett Von Wollenmann... storia di una donna speciale
Thank you...but Scarlett Von Wollenmann is a very special special woman😍
7 Luciafusco 22-01-2020
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti
Felice anno nuovo a tutti. Con salute e amore 😘 Carken 
1 carken 01-01-2020
1052 carken
Scattola per pillole (foto)
Hai ragione carken, la differenza a volte sta nei dettagli. Se possibile è sempre meglio vedere e provare a usare il prodotto...
3 claudia.zanini 11-12-2019
Scarlett: la mia battaglia per rinascere
Ciao carissimo/a Lucymail75  Benvenuto/a nella nostra garndiosa Familia della Comunity Paraplegici Online. !  Bello evrti qua.! Grazie...
1 Francescolife 11-12-2019
Chiedi all’esperto
Risposte più recenti

Blog
Blog più recenti
Chef in carrozzine: ecco alcune storie di successi
Anche se la disabilità vuole la sua parte, è l’ambizione a farla da padrone
0
lorenzo.deluigi 15-07-2020 In News
Make to Care, un contest volto all'innovazione
Quale di questi quattro progetti innovativi vi convince di più?
0
kitwan 02-07-2020 In Società
“Il Trono di Spine” delle persone in carrozzina
La lotta per lo spazio personale, la sicurezza e l’indipendenza
0
Wiki
I più letti
Lesioni del midollo spinale e conseguenze
Lesioni causate da infortunio A seguito di una lesione, nei segmenti mobili vi sono vari elementi che reagiscono in modo differenziato: le strutture ossee e le strutture legamentose. Si distinguono tre principali tipi di fratture ossee della...
Dolori cronici
Definizione di dolore Il dolore è una sensazione complessa, assimilabile a una percezione. Il dolore è sempre soggettivo e non è misurabile, dimostrabile o confutabile. Sin dagli anni Settanta L'Associazione internazionale per lo studio del dolore...
Espettorazione e rimozione delle secrezioni
Espettorare le secrezioni è fondamentale al fine di respirare liberamente. La tosse costituisce un riflesso difensivo volto a ripulire le vie aeree, sicché il muco possa essere rimosso ed espulso dal tratto respiratorio. Per tossire è necessaria...

La nostra Community
Temi più recenti
30-07-2020 In Attuali
Giro Suisse - Un evento in handbike per i 40 anni dell'ASP
Sono trascorsi 40 anni dal lontano 27 aprile 1980, data di fondazione dell’Associazione svizzera dei paraplegici (ASP), che si propone di sostenere a vita le persone con una para o tetraplegia....
0
20-07-2020 In Attuali
Telemedicina: un'opportunità?
Telemedicina. Se ne parla da anni. Ma è una realtà in Svizzera? Alcune compagnie di assicurazione offrono da tempo consulenze telefoniche o online, ma cosa succede negli ambulatori medici? Sembra...
0
17-07-2020 In Attuali
Mascherine gratuite per pazienti para/tetraplegici a rischio
Le persone tetraplegiche e le persone paraplegiche anziane o che soffrono di altre malattie sono particolarmente a rischio di complicazioni nel caso si ammalassero di Covid-19. Per questo motivo,...
0

Contatto

Ricerca svizzera per paraplegici
Guido A. Zäch Strasse 4
6207 Nottwil
Svizzera

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T 0800 727 236 (dalla Svizzera, gratuito)
T +41 41 939 65 55 (da altri paesi, a pagamento)

Diventa parte della Community, iscriviti ora!