La Ricerca svizzera per paraplegici, in collaborazione con l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), ha sviluppato un rapporto unico, intitolato “Lesioni del midollo spinale – Prospettive internazionali” (IPSCI). Il rapporto è stato pubblicato in inglese e recentemente anche in tedesco, francese e spagnolo. Può essere scaricato nelle varie lingue all’indirizzo http://www.who.int/disabilities/policies/spinal_cord_injury/report/en/. Il rapporto in italiano è allegato a questo articolo.

Per la prima volta l'OMS ha dedicato un intero rapporto alle preoccupazioni delle persone con una lesione del midollo spinale. In più di 200 pagine, il rapporto presenta informazioni sulle lesioni del midollo spinale, e in particolare su epidemiologia, prestazione di servizi, interventi, politiche di rilievo, nonché sulle esperienze fatte da coloro che, in tutto il mondo, vivono con una lesione del midollo spinale, nelle diverse fasi della vita. Ogni capitolo è introdotto dalle testimonianze di persone che hanno una lesione midollare. Alla fine di ogni capitolo sono presentate delle raccomandazioni per delle misure da adottare. Queste raccomandazioni sono basate su conoscenze scientifiche e in linea con gli obiettivi di integrazione e partecipazione promossi dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità (CRPD).

Copertina del primo rapporto dell’OMS sulla lesione del midollo spinale

Recentemente la British Medical Association ha selezionato il rapporto IPSCI tra i libri più raccomandati nella categoria “salute pubblica” per l'anno 2014; vedi il comunicato stampa in allegato.

“Questo rapporto ha il potenziale di cambiare delle vite e aprire delle porte. Esorto i politici di tutto il mondo a prestare attenzione alle sue conclusioni.” 
Dr. Margaret Chan, Direttore generale dell’OMS

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Valuta questo post