Il nostro dottore online si presenta alla Community.

“Call me Dr. Hans” era la mia prima esperienza in Australia, dove nessuno riusciva a pronunciare correttamente il suono “ch” del mio cognome “Koch”. Da quel momento in poi divenni “Dr. Hans from Switzerland”.

Dal 1° aprile 1990 lavoro presso la Fondazione svizzera per paraplegici. A quel tempo c’era bisogno di personale che potesse prendere successivamente le redini del nuovo Centro svizzero per paraplegici.

In seguito a un ben riuscito approntamento, avviammo verso la fine di settembre dello stesso anno i lavori clinici, che consistevano nella formazione e progressiva introduzione di collaboratori provenienti da tutta la Svizzera e dai paesi limitrofi. La nostra era una squadra numericamente modesta ma motivata, che riuniva personale curante, fisioterapisti, ergoterapisti e medici. Regnava un’atmosfera di fermento e vi consacravamo tutto il nostro entusiasmo. La REGA (Guardia aerea svizzera di soccorso) ci portò un primo paziente sul quale si fiondò l’intero personale, desideroso di mettere in pratica le conoscenze acquisite.

Da allora mi sono dedicato alla para e tetraplegia sotto ogni sfaccettatura e in qualunque ambito: ho lavorato nella sala operatoria quando non c’erano assistenti disponibili; ho gestito una raccolta elettronica delle cartelle cliniche, poiché l’informatica era il mio hobby. Ho diretto il reparto di riabilitazione, poiché in seguito all’euforia iniziale si era manifestata mancanza di personale. In veste di medico primario mi sono dedicato per anni, oltre al benessere dei nostri pazienti, anche alla formazione clinica e sociale dei nostri assistenti.

In 23 anni di lavoro clinico con persone para e tetraplegiche ho coltivato rapporti molto stretti con tanti pazienti e con i loro parenti. Da molti di questi incontri puramente accidentali è scaturito qualcosa di più che una mera relazione tra paziente e medico. Si sono formati rapporti e amicizie, sulle quali fu possibile creare terreno fertile per la riabilitazione e l’ingresso in una nuova vita votata a orizzonti inesplorati. Molti di questi rapporti prosperano tuttora.

In seno a questa Community cercherò di rispondere in modo quanto più comprensibile a domande mediche dalla prospettiva di un dottore: potete semplicemente scriverle nella sezione “Chiedi al medico”. Sarò lieto di potervi leggere!

Vostro Dr_Hans

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Valuta questo post