Prevenire le lesioni al midollo spinale puntando a eliminare alcune cause degli incidenti stradali – funzionerà?

La casistica degli infortuni che possono portare a una lesione del midollo spinale è ampia. Nel 2016, il U.S. National SCI Statistical Center con sede a Birmingham, in Alabama, ha pubblicato le SCI Facts and Figures (fatti e cifre sulla lesione del midollo spinale). Tale studio ha rivelato che “negli Stati Uniti l’incidenza annuale delle lesioni spinali ammonta a 54 casi per milione di abitanti, che equivale approssimativamente a 17 000 nuovi casi all’anno. Gli incidenti stradali costituiscono la causa preponderante delle lesioni midollari registrate negli Stati Uniti dal 2010.

Un altro studio è stato pubblicato nel 2013 e ha rilevato che nei paesi sviluppati la proporzione di lesioni traumatiche del midollo spinale riconducibili al trasporto su strada sta diminuendo o rimanendo stabile. Tuttavia, le persone che abitano nei paesi in via di sviluppo corrono un maggior rischio di subire lesioni midollari di tipo traumatico. Ciò è dovuto a problemi inerenti al trasporto su strada, quali cambiamenti delle modalità di trasporto, infrastrutture carenti o impedimenti di tipo normativo.

Nel 2011, Harman Sidhu, fondatore e presidente della ArriveSAFE, una ONG indiana impegnata nella sicurezza stradale, ha lanciato una campagna contro la vendita di alcolici sulle strade nazionali e statali in India. Con ciò egli spera di ridurre nel proprio paese il rischio di incidenti stradali e, di conseguenza, prevenire gli infortuni che ne derivano. Nel 1996, Sidhu stesso è rimasto vittima di un incidente stradale durante un viaggio in macchina con degli amici e da allora è paraplegico in carrozzina. Durante i due anni di riabilitazione Sidhu ha scoperto che la maggior parte delle persone con lesioni midollari sono state anch’esse vittime di incidenti stradali. Questa rivelazione l’ha spinto a lottare contro questo problema. (L’articolo originale in inglese pubblicato su The Asian Age è consultabile qui.)

La campagna per la sicurezza stradale di Sidhu ha di recente riportato un primo successo: la Corte suprema dell’India ha infatti imposto il divieto alla vendita di alcolici sulle strade nazionali e statali indiane. Anche la segnaletica e le pubblicità di rivenditori d’alcol sono ora proibite; quelle ancora presenti saranno rimosse da tutte le strade nazionali e statali. È stata inoltre interrotta la concessione di nuove licenze per la vendita di alcolici lungo le suddette strade. Tutte queste normative sono entrate in vigore il 1° aprile 2017. Maggiori informazioni sul divieto possono essere consultate all’indirizzo http://www.arrivesafe.org/wp-content/uploads/2017/03/arrive-safe-clarification.pdf.

Pensate che un divieto di questo tipo aiuterà a diminuire il numero di lesioni midollari in India? Che cosa si può fare di più da un punto di vista delle infrastrutture e delle normative? Di quali infrastrutture e normative dispone il vostro paese per scongiurare le lesioni midollari? Sono efficaci? Condividete con noi le vostre esperienze!

[traduzione del post originale in inglese]

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Valuta questo post