• La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

La disabilità invisibile

Avere una disabilità invisibile – un dono o una condanna?

Non tutte le disabilità sono visibili. Questo fatto finisce spesso per porre le persone con “disabilità invisibile” in situazioni difficili.

Sono considerate disabilità invisibili o nascoste quelle condizioni che non sono immediatamente evidenti. Non esistono statistiche ufficiali sul numero di persone che sono colpite da disabilità invisibili. Secondo il sito Disabled World, una fonte d’informazione online indipendente che tratta argomenti relativi alla salute e alle disabilità, si stima che “circa il 10% degli americani soffre di una condizione medica che può essere considerata come disabilità invisibile”. Inoltre, “il 96% delle persone colpite da patologie croniche vive con una condizione che è invisibile”.

È necessario promuovere maggiore consapevolezza riguardo alle disabilità invisibili. (Fonte immagine: pagina Facebook di Colitis Ninja)

Alcune delle disabilità invisibili meglio conosciute includono patologie cardiache, sindrome da fatica cronica, sclerosi multipla e colite ulcerosa. Quando gli individui con disabilità invisibili hanno bisogno di usare i servizi accessibili, spesso sono vittime di occhiatacce o vengono addirittura “richiamati all’ordine” con spiacevoli commenti. Ciò avviene poiché le altre persone non sono consapevoli di tali condizioni invisibili e pensano pertanto che usino indebitamente i servizi. Tutto questo contribuisce a far sentire stigmatizzate le persone con disabilità invisibili.

Alla stessa maniera esistono molte convinzioni errate anche riguardo alle lesioni midollari (SCI dall’acronimo inglese). Contrariamente a quello che pensano in molti, alcune persone con lesione spinale incompleta sono in grado di camminare. (Qualora non siate familiari con il termine “lesione midollare incompleta” vi invitiamo a leggere questo articolo nella nostra Wiki). Le persone con una lesione midollare incompleta sono spesso confrontate ai medesimi problemi di salute, come le infezioni delle vie urinarie e cateteri, al pari delle persone con lesione midollare completa. L’assenza del segno distintivo della loro disabilità – la carrozzina – può spingere molte persone a trattarli come individui privi di disabilità.

Ma ora passiamo alle buone notizie: quest’anno il Tottenham Hotspur, uno dei club di punta della Premier League in Inghilterra, è stata la prima squadra a esibire lo slogan “non tutte le disabilità sono visibili” sui propri bagni per disabili. La notizia è stata riportata dalla BBC nell’articolo “Why these new signs are appearing on disabled toilets” (“Perché questi nuovi cartelli stanno comparendo sui bagni per disabili”).

Nell’articolo, due giovani donne interessate da condizioni mediche invisibili di diversa natura condividono le proprie opinioni su questo gesto di sostegno nei confronti delle persone che soffrono di disabilità invisibili. Entrambe concordano che tali cartelli le aiuteranno a spiegare le proprie complicazioni qualora si trovassero in situazioni scomode, e potrebbero addirittura contribuire a ridefinire gli stereotipi sulle disabilità.

Cartelli di questo tipo sono installati sulle toilette in tutto il Regno Unito. (Fonte immagine: sito web di Crohn’s & Colitis UK)

Nel 2018, inoltre, più di 2500 supermercati in tutto il Regno Unito avranno installato delle segnaletiche per servizi accessibili che faranno riferimento alle disabilità invisibili. L’iniziativa fa parte della campagna promossa dall’organizzazione benefica “Crohn’s and Colitis UK”, volta a sensibilizzare e lottare contro lo stigma associato alle disabilità invisibili. Dopo il grande successo raccolto nei supermercati, l’organizzazione ha già lanciato la campagna successiva, con l’intento di collocare queste insegne in toilette che siano maggiormente esposte al pubblico.

Quando vedete una persona senza carrozzina utilizzare i servizi o il parcheggio accessibili, vi siete mai trovati a giudicarla solo perché non siete in grado di vedere la sua disabilità? Come fate a distinguere le persone che ne hanno effettivamente bisogno da quelle che se ne approfittano? Condividete le vostre esperienze!

[traduzione del post originale in inglese]

Valuta questo post

Comments (0)

There are no comments posted here yet
Forum
Risposte più recenti
16 SISSI
Crema \ Olio per massaggio alla schiena gambe
Grazie mille Francesco seguirò i tuoi consigli e ho scritto anche alla vostra sezione della Dottoressa risponde , certo spero che tutto questo duri...
2 SISSI 25-05-2020
1252 Luciafusco
Scarlett Von Wollenmann... storia di una donna speciale
Thank you...but Scarlett Von Wollenmann is a very special special woman😍
7 Luciafusco 22-01-2020
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti
Felice anno nuovo a tutti. Con salute e amore 😘 Carken 
1 carken 01-01-2020
748 carken
Scattola per pillole (foto)
Hai ragione carken, la differenza a volte sta nei dettagli. Se possibile è sempre meglio vedere e provare a usare il prodotto...
3 claudia.zanini 11-12-2019
Scarlett: la mia battaglia per rinascere
Ciao carissimo/a Lucymail75  Benvenuto/a nella nostra garndiosa Familia della Comunity Paraplegici Online. !  Bello evrti qua.! Grazie...
1 Francescolife 11-12-2019
Chiedi all’esperto
Risposte più recenti

Blog
Blog più recenti
“Non penso di giocare con mio figlio in modo diverso da altri”
Dodici anni fa Delphine Kalbermatten è rimasta mielolesa in seguito a un infortunio in mountainbike. Oggi è mamma di un bambino di 2 anni.
0
kitwan 11-05-2020 In Società
Perché l’inclusione delle disabilità è importante per le aziende
Riconoscere il valore della minoranza più grande al mondo
0
Simea_ 23-05-2020 In Scienza
Terapia acquatica
Quali sono i suoi benefici per le persone con paralisi spinale?
0
Wiki
I più letti
Espettorazione e rimozione delle secrezioni
Espettorare le secrezioni è fondamentale al fine di respirare liberamente. La tosse costituisce un riflesso difensivo volto a ripulire le vie aeree, sicché il muco possa essere rimosso ed espulso dal tratto respiratorio. Per tossire è necessaria...
Dolori cronici
Definizione di dolore Il dolore è una sensazione complessa, assimilabile a una percezione. Il dolore è sempre soggettivo e non è misurabile, dimostrabile o confutabile. Sin dagli anni Settanta L'Associazione internazionale per lo studio del dolore...
Lesioni del midollo spinale e conseguenze
Lesioni causate da infortunio A seguito di una lesione, nei segmenti mobili vi sono vari elementi che reagiscono in modo differenziato: le strutture ossee e le strutture legamentose. Si distinguono tre principali tipi di fratture ossee della...

La nostra Community
Temi più recenti
13-05-2020 In Attuali
Nuove conoscenze in medicina
Nel nostro Vademecum per l'informazione abbiamo parlato di scienza e abbiamo proposto alcune riflessioni per rispondere alla domanda: la scienza si contraddice? Sul tema della scienza e della...
0
06-05-2020 In Attuali
Vademecum per l'informazione: La scienza si contraddice?
Ecco un nuovo capitolo del Vademecum per l'informazione redatto da Sara Rubinelli con i colleghi Nicola Diviani, Claudia Zanini e Maddalena Fiordelli, docenti e ricercatori dell'università di...
0
19-05-2020 In Attuali
«Crip Camp»:il documentario sulla Woodstock per persone disabili che fu...
Il documentario "Crip Camp: A Disability Revolution" (disponibile su Netflix ) racconta di Camp Jened, un campo estivo per giovani disabili, che è stato l'inizio di una rivoluzione. Le immagini...
0

Contatto

Ricerca svizzera per paraplegici
Guido A. Zäch Strasse 4
6207 Nottwil
Svizzera

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
T 0800 727 236 (dalla Svizzera, gratuito)
T +41 41 939 65 55 (da altri paesi, a pagamento)

Diventa parte della Community, iscriviti ora!