• La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

Alterazione della funzione sessuale negli uomini

Disfunzione erettile

Una lesione midollare negli uomini può comportare problemi di erezione, denominati anche «disfunzione erettile». Si tratta in questo caso di un’incapacità persistente di ottenere e mantenere un’erezione sufficiente per un rapporto sessuale. La comparsa di questo problema dipende in larga misura dal livello e dal grado della lesione midollare. Di norma vale la regola che più il livello lesionale (di paralisi) è alto, maggiore è la possibilità di ottenere e mantenere un’erezione completa per via riflessa. Gli uomini con una paralisi spastica hanno una maggiore chance di raggiungere un’erezione rispetto a coloro che hanno una paralisi flaccida.

I disturbi dell’erezione si possono manifestare in vari modi. Le erezioni spontanee notturne o mattutine sono assenti, il pene non si irrigidisce in risposta ad eccitazione sessuale oppure non in misura sufficiente per permettere l’introduzione, l’erezione è di breve durata e si affievolisce prima che l’uomo possa penetrare la sua partner, oppure l’erezione si affievolisce subito dopo la penetrazione.

16 170 07 Leben Liebe Arbeit Freizeit IT Seite 09

I diversi tipi di erezione

Erezione psicogena

L’attrazione e il fascino di una possibile partner sessuale sono stimoli psichici efficaci che possono provocare un’erezione. Anche odori, stimolazioni ottiche o acustiche come pure proprie fantasie, attese e desideri sessuali possono far scattare un’erezione psicogena.

L’elaborazione di questi stimoli ha luogo nel sistema limbico del cervello. Dal cervello le informazioni vengono trasmesse attraverso le fibre nervose al centro dell’erezione nel midollo spinale e si produce un’erezione.

Negli uomini con una lesione midollare può fondamentalmente prodursi un’erezione psicogena se la paralisi è al di sotto di T11 fino a L2.

Erezione riflessogena

Le erezioni riflessogene si ottengono con il contatto diretto e con carezze nella regione genitale. Gli stimoli vengono trasmessi ed elaborati nel centro dei riflessi nel midollo spinale. Dal midollo spinale poi raggiungono il pene attraverso le fibre nervose e inducono l’erezione.

Un’erezione riflessogena è possibile nei casi in cui le radici sacrali e il midollo spinale sacrale siano indenni. Un’erezione riflessogena è possibile solo se la lesione midollare è al di sopra di T11. Poiché manca il segnale dal cervello (erezione psicogena), è necessario stimolare in continuazione per mantenere l’erezione. In questi casi è spesso insufficiente ed è di durata troppo breve ai fini di un rapporto sessuale.

Ausili in caso di disfunzione erettile

Farmaci

Oggigiorno la disfunzione erettile viene trattata prevalentemente per mezzo di farmaci. I farmaci di prima scelta appartengono al gruppo degli inibitori della fosfodiesterasi del tipo 5 (esempi: Cialis®, Levitra®, Vivanza®, Sildenafil (Viagra®)), sono in commercio dal 1998 e hanno mostrato un’ottima efficacia in numerosi studi, anche nel caso di paraplegici. Questi farmaci hanno effetto solo se in combinazione con la stimolazione sessuale.

I suddetti farmaci non devono assolutamente essere combinati con preparati a base di nitroglicerina, in quanto potrebbero causare un peggioramento fatale dell’irrorazione sanguigna del cuore. I preparati a base di nitroglicerina sono impiegati relativamente spesso nelle persone para o tetraplegiche ad esempio nelle crisi della pressione sanguigna dovuta a una disregolazione autonomica.

Medicinali su base naturale

Esistono piante che hanno note proprietà sulla potenza sessuale, come la maca, una radice tuberosa originaria delle Ande peruviane, oppure il ginseng. Le foglie e la corteccia dell’albero yohimbe possono aiutare nel caso di problemi di erezione.

Questi principi attivi figurano nella composizione di diversi medicinali a base naturale; la tuberosa della maca, ad esempio, è contenuta nell’Androxan Forte.

Un altro medicinale a base naturale noto per aumentare la potenza sessuale è il Libidoxin, di cui le componenti principali sono la L-arginina e L-ornitina. Paragonati agli inibitori della fosfodiesterasi del tipo 5, l’effetto di questi preparati è tuttavia spesso meno forte.

Terapia di autoiniezione nei corpi cavernosi (SKAT)

Dall’introduzione dei nuovi farmaci sotto forma di pastiglie, la terapia SKAT non costituisce più la prima scelta. Per alcuni uomini con una lesione midollare, questa terapia rimane tuttavia un’importante possibilità, soprattutto se i farmaci non hanno effetto o se non possono essere assunti. Nella terapia SKAT viene iniettato nel pene un principio attivo (alprostadil). Questa sostanza si ripartisce nel tessuto del corpo cavernoso e provoca un rilassamento muscolare che porta a un accresciuto flusso e un diminuito deflusso di sangue con successiva erezione. L’effetto avviene anche senza stimolazione sessuale. I tetraplegici possono istruire la propria partner a fare le iniezioni.

Prima che il paziente stesso inizi l’applicazione autonoma, il medico curante deve «testare il dosaggio» da applicare.

16 170 07 Leben Liebe Arbeit Freizeit IT Seite 10

16 170 07 Leben Liebe Arbeit Freizeit IT Seite 11

Ausili meccanici

Pompa a vuoto

La pompa a vuoto è una terapia di tipo meccanico. Il dispositivo a pompa è un ausilio per l’erezione e consiste in un cilindro di plastica che viene infilato sul pene e premuto con forza alla sua radice. La pompa crea una situazione di vuoto generata dall’aspirazione che a sua volta determina un afflusso di sangue nei corpi cavernosi. Il pene si irrigidisce.

Per mantenere l’erezione dopo aver pompato, viene fatto passare uno specifico anello dal cilindro sul pene, il quale impedisce alla radice un reflusso prematuro del sangue dai corpi cavernosi.

Negli uomini con lesione midollare questa soluzione non è molto efficace, poiché spesso il pene si piega alla radice. Al termine del rapporto sessuale l’anello per il pene deve essere rimosso, in caso contrario potrebbero insorgere danni da pressione o necrosi.

Impianto per corpi cavernosi

L’impianto per corpi cavernosi («protesi peniena») è una terapia chirurgica, nella quale vengono impiantati due cilindri in materiale plastico nei corpi cavernosi che si gonfiano all’occorrenza per mezzo di una pompa impiantata nello scroto, producendo un irrigidimento meccanico del pene. Questa metodica chirurgica comporta dei rischi di infezione e difetti meccanici, oltre a distruggere una gran parte del corpo cavernoso.

Orgasmo alterato

La capacità di avere un orgasmo è quasi sempre compromessa. Le contrazioni ritmiche involontarie che compaiono durante l’orgasmo, possono durare più a lungo dopo l’insorgere della paraplegia ed essere percepite come sgradevoli da parte dell’interessato. In una paraplegia al di sopra di T12 spesso l’orgasmo è preceduto da reazioni spastiche alle gambe.

Nel caso di paraplegie sensitive incomplete, le sensazioni dell’orgasmo possono corrispondere a quelle precedenti alla paralisi.

Persone mielolese con paralisi sensitiva completa nella zona genitale riferiscono che è possibile vivere «un orgasmo nella propria testa» o che è possibile provare un benessere generale e un rilassamento come li conoscevano prima. Qui i fattori come la fantasia, lo spirito d’avventura e la gioia di sperimentare degli interessati rivestono un grande ruolo. Nonostante la sensibilità diminuita o spenta, ci sono uomini paraplegici e tetraplegici che hanno l’orgasmo.

16 170 07 Leben Liebe Arbeit Freizeit IT Seite 12

Eiaculazione

Nell’eiaculazione, vari nervi interagiscono in modo differenziato tra loro. Dopo l’insorgenza della paraplegia questa interazione è spesso disturbata e l’eiaculazione compromessa. Essa avviene solo a gocce, è totalmente assente oppure rifluisce nella vescica (eiaculazione retrograda) se la chiusura del collo della vescica non funziona.

Fertilità

Un uomo è in grado di generare figli anche dopo una lesione midollare. Le funzioni sessuali come l’erezione e l’eiaculazione possono rimanere conservate nonostante la paralisi, come pure una sufficiente qualità dello sperma. Se le funzioni sono limitate o assenti, esiste una serie di possibilità per esaudire il desiderio di avere figli. È fondamentale raccomandare a un uomo paraplegico d’informarsi in tempo sulle sue possibilità, dato che l’età biologica della donna costituisce anch’essa un fattore importante nel desiderio di avere figli.

Desiderio di avere dei figli

Inseminazione intrauterina

Se il numero e la mobilità degli spermatozoi è sufficiente, è possibile, qualora sussista il desiderio di avere figli, ricorrere all’inseminazione intrauterina (immissione degli spermatozoi per mezzo di un catetere nella cavità uterina della donna).

Tuttavia, il numero degli uomini mielolesi che possiede una qualità di sperma sufficiente per questo metodo è esiguo.

ICSI

Se la qualità dello sperma è meno buona ma mostra ancora qualche spermatozoo mobile, vi è la possibilità di procedere a un’iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo (ICSI). L’ICSI è un metodo di inseminazione artificiale, mediante il quale la cellula spermatica viene iniettata direttamente nell’ovocita.

Con l’eiaculazione assistita e l’ICSI il desiderio di avere figli è diventata una cosa realizzabile, dato che non ci vuole che più di uno spermatozoo mobile per ogni ovulo.

I medicinali che devo assumere ogni giorno possono influenzare la mia libido?

Sì, esistono dei farmaci di cui è noto che inibiscono la libido. Se ha l’impressione che sia così nel suo caso, è tuttavia importante non cambiare la posologia o il medicinale senza interpellare il medico. Non sospendere mai l’assunzione di farmaci di propria iniziativa!

I farmaci per il trattamento della disfunzione erettile vengono rimborsati dall’assicurazione?

Questo è regolamentato in vari modi. Di norma le pastiglie non sono rimborsate, mentre le iniezioni (SKAT) sì.

Posso rivolgermi a qualsiasi urologo se soffro di problemi di erezione o se io e la mia partner desideriamo avere un figlio?

Si consiglia di consultare un urologo che possegga una grande esperienza in materia di paraplegia. Di preferenza è bene rivolgersi al proprio urologo presso il Centro per paraplegici /l’Unità spinale.

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Valuta questo post

Forum
Risposte più recenti
524 SISSI
Crema \ Olio per massaggio alla schiena gambe
Grazie mille per i consigli proverò sicuramente adesso ho preso Xémose ( uriage ) ma proverò sicuramente acnhe quelli che consigliati da...
6 SISSI 31-05-2020
1978 Luciafusco
Scarlett Von Wollenmann... storia di una donna speciale
Thank you...but Scarlett Von Wollenmann is a very special special woman😍
7 Luciafusco 22-01-2020
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti
Felice anno nuovo a tutti. Con salute e amore 😘 Carken 
1 carken 01-01-2020
1240 carken
Scattola per pillole (foto)
Hai ragione carken, la differenza a volte sta nei dettagli. Se possibile è sempre meglio vedere e provare a usare il prodotto...
3 claudia.zanini 11-12-2019
1189 Lucymail75
Scarlett: la mia battaglia per rinascere
Ciao carissimo/a Lucymail75  Benvenuto/a nella nostra garndiosa Familia della Comunity Paraplegici Online. !  Bello evrti qua.! Grazie...
1 Francescolife 11-12-2019
Chiedi all’esperto
Risposte più recenti

Blog
Blog più recenti
Batgirl e Professor X: supereroi con una lesione midollare
I supereroi dei fumetti sono proprio come noi… ma quanti supereroi hanno delle disabilità?
0
Steve 17-09-2020 In Società
Il club del pianto: vietato trattenere le lacrime!
Piangere non deve essere considerato come un segno di debolezza, bensì come un modo per esprimere le proprie emozioni
0
shannonvlahakis 05-09-2020 In News
Celebrate con il mondo la Giornata dedicata alla lesione midollare!
Oggi, 5 settembre, si celebra il World SCI Day
0
Wiki
I più letti
Lesioni del midollo spinale e conseguenze
Lesioni causate da infortunio A seguito di una lesione, nei segmenti mobili vi sono vari elementi che reagiscono in modo differenziato: le strutture ossee e le strutture legamentose. Si distinguono tre principali tipi di fratture ossee della...
Dolori cronici
Definizione di dolore Il dolore è una sensazione complessa, assimilabile a una percezione. Il dolore è sempre soggettivo e non è misurabile, dimostrabile o confutabile. Sin dagli anni Settanta L'Associazione internazionale per lo studio del dolore...
Espettorazione e rimozione delle secrezioni
Espettorare le secrezioni è fondamentale al fine di respirare liberamente. La tosse costituisce un riflesso difensivo volto a ripulire le vie aeree, sicché il muco possa essere rimosso ed espulso dal tratto respiratorio. Per tossire è necessaria...

La nostra Community
Temi più recenti
08-09-2020 In Attuali
Rialzarsi come una fenice dalle ceneri: Un docufilm su Netflix
Il docufilm di Netflix "Rising Phoenix: la storia delle Paralimpiadi" raccoglie le testomonianze di nove atleti. Questi atleti non si sono lasciati abbattere delle difficoltà della loro...
0
01-09-2020 In Attuali
Il CSP compie 30 anni!
Il Centro svizzero per paraplegici festeggia questa settimana il suo trentesimo compleanno! Voleva fare le cose in grande, organizzare una festa e invitare tutti a visitare il campus e le nuove...
0
30-08-2020 In Attuali
In carrozzina alla New York Fashion Week?
In occasione della Giornata della Disabilità, la Rai ha proposto alcuni “ritratti”. Qui vedete il ritratto di Manuela Migliaccio. Manuela ha 31 anni, è originaria di Napoli ma vive a Bologna dove...
0

Contatto

Ricerca svizzera per paraplegici
Guido A. Zäch Strasse 4
6207 Nottwil
Svizzera

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T 0800 727 236 (dalla Svizzera, gratuito)
T +41 41 939 65 55 (da altri paesi, a pagamento)

Diventa parte della Community, iscriviti ora!