• La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

Emorroidi e ragadi anali

16 170 04 Blasen Darmmanagement IT Seite 29

Cosa sono le emorroidi?

  • I vasi sanguigni del plesso emorroidario fanno parte del meccanismo di chiusura del retto; sono responsabili della chiusura millimetrica del canale anale, grazie alla capacità di variare il loro stato di riempimento di sangue.
  • Se la funzione di riempimento e svuotamento dei vasi è compromessa e il paziente subisce disturbi, si parla di emorroidi.

Che sintomi provocano le emorroidi?

  • Perdita di sangue dall’ano
  • Lieve incontinenza
  • Se la sensibilità è conservata:
    • prurito anale
    • bruciore anale

Cos’è una ragade anale?

  • Una ragade è una piccola lacerazione del canale anale. Si origina in presenza di una sproporzione tra il volume delle feci e la capacità dell’ano di allargarsi.
  • Si sviluppa un circolo vizioso poiché il dolore causa a sua volta una contrazione dell’ano, riducendo ulteriormente la sua apertura massima. Inoltre possono svilupparsi cicatrici, che riducono ulteriormente l’elasticità anale.

Che sintomi provocano le ragadi anali?

  • Essudazione, sangue fresco che imbratta la carta igienica;
  • Se la sensibilità è conservata:
    • dolore durante la defecazione, eventualmente di lunga durata;
    • prurito anale.

Cosa si può fare in caso di disturbi causati da emorroidi o ragadi anali?

  • Regolare la consistenza delle feci; bisogna ambire a feci formate di consistenza morbida:
    • con un’alimentazione ricca di fibre;
    • evitando cibi che provocano meteorismo;
    • bevendo a sufficienza;
    • adattando i rimedi lassativi.
  • Emorroidi:
    • trattamento locale con pomata o supposte emorroidarie.
  • Ragadi anali:
    • se provocano dolore, applicare localmente una pomata anestetica;
    • mantenere una buona igiene, eventualmente con semicupi caldi.

Se le emorroidi sono troppo grandi o causano disturbi molto fastidiosi, devono essere operate. L’intervento consiste di solito nello strozzare le emorroidi con un elastico o nello sclerotizzare i vasi ingrossati.

Le emorroidi e le ragadi anali non sono sempre evitabili; tuttavia, se si osservano un paio di semplici regole compaiono più raramente:

  • evacuare le feci regolarmente ogni 1 – 2 giorni;
  • mirare a una consistenza normale delle feci, non troppo dure;
  • limitare la manipolazione digitale del retto allo stretto necessario, inoltre eseguirla con delicatezza e sufficiente vaselina.

Il sangue nelle feci è causato sempre da emorroidi o ragadi anali? Va sempre ritenuto innocuo?

No, può essere causato anche da alterazioni nell’intestino. Perciò alla comparsa di sangue nelle feci bisogna sempre rivolgersi al medico di famiglia.

È pericolosa la fuoriuscita di molto sangue?

Di solito no, le emorroidi possono sanguinare molto. Tuttavia, se il sanguinamento persiste è opportuno avvertire il medico di famiglia.

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Valuta questo post

Forum
Risposte più recenti
340 SISSI
Crema \ Olio per massaggio alla schiena gambe
Grazie mille per i consigli proverò sicuramente adesso ho preso Xémose ( uriage ) ma proverò sicuramente acnhe quelli che consigliati da...
6 SISSI 31-05-2020
1732 Luciafusco
Scarlett Von Wollenmann... storia di una donna speciale
Thank you...but Scarlett Von Wollenmann is a very special special woman😍
7 Luciafusco 22-01-2020
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti
Felice anno nuovo a tutti. Con salute e amore 😘 Carken 
1 carken 01-01-2020
1066 carken
Scattola per pillole (foto)
Hai ragione carken, la differenza a volte sta nei dettagli. Se possibile è sempre meglio vedere e provare a usare il prodotto...
3 claudia.zanini 11-12-2019
Scarlett: la mia battaglia per rinascere
Ciao carissimo/a Lucymail75  Benvenuto/a nella nostra garndiosa Familia della Comunity Paraplegici Online. !  Bello evrti qua.! Grazie...
1 Francescolife 11-12-2019
Chiedi all’esperto
Risposte più recenti

Blog
Blog più recenti
Chef in carrozzine: ecco alcune storie di successi
Anche se la disabilità vuole la sua parte, è l’ambizione a farla da padrone
0
lorenzo.deluigi 15-07-2020 In News
Make to Care, un contest volto all'innovazione
Quale di questi quattro progetti innovativi vi convince di più?
0
kitwan 02-07-2020 In Società
“Il Trono di Spine” delle persone in carrozzina
La lotta per lo spazio personale, la sicurezza e l’indipendenza
0
Wiki
I più letti
Lesioni del midollo spinale e conseguenze
Lesioni causate da infortunio A seguito di una lesione, nei segmenti mobili vi sono vari elementi che reagiscono in modo differenziato: le strutture ossee e le strutture legamentose. Si distinguono tre principali tipi di fratture ossee della...
Dolori cronici
Definizione di dolore Il dolore è una sensazione complessa, assimilabile a una percezione. Il dolore è sempre soggettivo e non è misurabile, dimostrabile o confutabile. Sin dagli anni Settanta L'Associazione internazionale per lo studio del dolore...
Espettorazione e rimozione delle secrezioni
Espettorare le secrezioni è fondamentale al fine di respirare liberamente. La tosse costituisce un riflesso difensivo volto a ripulire le vie aeree, sicché il muco possa essere rimosso ed espulso dal tratto respiratorio. Per tossire è necessaria...

La nostra Community
Temi più recenti
30-07-2020 In Attuali
Giro Suisse - Un evento in handbike per i 40 anni dell'ASP
Sono trascorsi 40 anni dal lontano 27 aprile 1980, data di fondazione dell’Associazione svizzera dei paraplegici (ASP), che si propone di sostenere a vita le persone con una para o tetraplegia....
0
20-07-2020 In Attuali
Telemedicina: un'opportunità?
Telemedicina. Se ne parla da anni. Ma è una realtà in Svizzera? Alcune compagnie di assicurazione offrono da tempo consulenze telefoniche o online, ma cosa succede negli ambulatori medici? Sembra...
0
17-07-2020 In Attuali
Mascherine gratuite per pazienti para/tetraplegici a rischio
Le persone tetraplegiche e le persone paraplegiche anziane o che soffrono di altre malattie sono particolarmente a rischio di complicazioni nel caso si ammalassero di Covid-19. Per questo motivo,...
0

Contatto

Ricerca svizzera per paraplegici
Guido A. Zäch Strasse 4
6207 Nottwil
Svizzera

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T 0800 727 236 (dalla Svizzera, gratuito)
T +41 41 939 65 55 (da altri paesi, a pagamento)

Diventa parte della Community, iscriviti ora!