Hobby – cosa le viene in mente quando sente questa parola? Nuotare, sciare, campeggiare, fare a maglia, dedicarsi al giardinaggio, guardare un film o leggere un libro? Gli hobby sono uno svago individuale e rispecchiano la nostra personalità e ciò che riteniamo importante per noi.

Le attività sociali sono una parte fondamentale della nostra vita. Immaginare di mostrarsi in pubblico seduti su una sedia a rotelle, può essere imbarazzante all’inizio. Bisogna prima abituarsi alla nuova situazione, ma col tempo diventerà più semplice.

Gli hobby hanno differenti aspetti, permettono l’incontro con altre persone, consentono di acquisire nuove capacità, di migliorare la salute o di imparare a superare le difficoltà e di rafforzare la fiducia in se stessi. Giocare a «Monopoli» o costruire insieme un automobile della Lego non aiuta solo ad allentare lo stress, ma favorisce anche la motricità fine delle mani e la perseveranza. Con degli ausili adatti si può continuare a coltivare degli hobby, anche certi, a cui dopo l’insorgere della lesione midollare sembrava impossibile potersi dedicare. Sognare è ammesso e i sogni aiutano a vivere meglio!

Come faccio a scoprire cosa è possibile e cosa no e quali sono gli ausili a cui potrei ricorrere?

Già durante la degenza ospedaliera ha la possibilità di sperimentare varie discipline sportive e di conoscere attività creative che le permettono di scoprire le sue abilità e ciò che le piace. Gli eventi di gruppo che si tengono al di fuori del centro di riabilitazione possono darle nuove idee per il tempo libero fattibili con la carrozzina, e nello stesso tempo possono indicarle dove si celano eventuali ostacoli e come questi possono essere superati.

16 170 07 Leben Liebe Arbeit Freizeit IT Seite 29

16 170 07 Leben Liebe Arbeit Freizeit IT Seite 29 2

S’informi parlando con altre persone in carrozzina, contattando le associazioni per persone in sedia a rotelle e le associazioni per disabili. Anche Internet potrà fornire valide informazioni. Non si scoraggi se non le è (ancora) possibile svolgere una determinata attività. Col tempo scoprirà su quali funzioni e capacità potrà contare e in cosa dovrà ancora esercitarsi.

Sono molti gli hobby e le attività a cui oggi è possibile dedicarsi in sedia a rotelle, che in parte fino a poco tempo fa erano ancora impensabili. E ciò grazie alle persone con disabilità che, fortemente determinate a svolgere specifiche attività del tempo libero, si sono attivate e hanno iniziato a superare tutti gli ostacoli. Così oggi ci sono persone che dopo la lesione midollare hanno ripreso a praticare il kitesurf o il downhill-mountain biking. Ma non tutti sono portati a buttarsi a capofitto in uno sport estremo, che comunque richiede non pochi specifici ausili.

Molto popolari sono le discipline sportive come lo sci o l’handbike. Per queste discipline esiste oggi una vasta gamma di svariati attrezzi sportivi che variano nel loro aspetto a seconda del livello lesionale della persona che li utilizza. Il monosci esiste in versione di monoslitta o a due posti, l’handbike con o senza supporto elettronico, da utilizzare in posizione sdraiata o come bike da attaccare come trainante ad una comune sedia a rotelle. Specifici ausili esistono oltre che per le attività sportive, anche per i giochi di società, come ad esempio un reggicarte.

Gli hobby rappresentano un aspetto importante della nostra vita. A volte bisogna semplicemente ingegnarsi ed essere flessibili. Non esiti a buttarsi a capofitto per sperimentare cose nuove e chissà che queste non le regalino delle belle avventure. E non dimentichi che le cose fatte in compagnia sono più divertenti, perciò faccia partecipare i suoi amici. Adotti anche lei la massima di successo di un noto produttore di articoli sportivi: just do it!

16 170 07 Leben Liebe Arbeit Freizeit IT Seite 30

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Valuta questo post