• La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

Le diverse posizioni a letto

L’essere umano trascorre da un quarto a un terzo della sua vita a letto, le persone in sedia a rotelle spesso anche di più. Il modo di stare a letto – quante volte ci si gira, si cerca una nuova posizione – varia da persona a persona, altrettanto svariate sono le esigenze nei confronti del materasso e del materiale di posizionamento. Anche per una persona con lesione midollare, l’obiettivo è di dormire con meno materiale di posizionamento possibile.

Perché sono utili diversi posizionamenti?

Essere sdraiati a lungo nella stessa posizione sovraccarica alcune aree della pelle, con il rischio di lesioni da pressione. Scaricare regolarmente il peso dalla pelle cambiando posizione (sdraiati – seduti) o posizionamento (sulla schiena, sul fianco, sul ventre) aiuta a prevenire le lesioni da pressione. Stare a lungo seduti in sedia a rotelle sovraccarica particolarmente la zona delle natiche, per questo motivo è importante scaricare il peso facendo delle pause per coricarsi.

Se le articolazioni vengono mantenute a lungo nella stessa posizione (p. es. piegate o tese) possono provocare contratture (retrazioni dei muscoli). Diversificare i posizionamenti può aiutare a prevenire contratture.

Essere sdraiati troppo a lungo nella stessa posizione aumenta le tensioni nel corpo (spasticità, spasmi). Cambiare posizioni / posizionamento aiuta a regolare la tensione nel corpo.

Perché la testata del letto vasollevata soltanto di poco?

Sollevando la testata del letto, la persona scivola verso il basso e si generano forze di taglio che strapazzano la pelle delle natiche. Stare a lungo in posizione seduta a metà inclinata a letto comporta un aumento della pressione sul sacro e sulle tuberosità ischiatiche, con il rischio che si formino lesioni da pressione.

A cosa prestare attenzione nella scelta del materasso?

Il materasso deve soddisfare le esigenze individuali: un bordo stabile aumenta la sicurezza nei trasferimenti. Più un materasso è molle, più risulta difficile il movimento e la mobilizzazione a letto.

Criteri per la scelta del materasso:

  • Condizioni della pelle: come reagisce la mia pelle allo stare sdraiato sul materasso e quanti cambi di posizione sono necessari? Ho problemi di lesioni da pressione quando sono sdraiato a letto?
  • Ho bisogno di aiuto per cambiare posizione a letto?
  • Ho dolori quando sono sdraiato a letto?

È importante verificare gli effetti sulla pelle di tutte le posizioni e dei posizionamenti. Le aree particolarmente a rischio sono quelle in cui la pelle è molto vicina all’osso:

  • natiche
    • osso sacro
    • anche, femore
    • bacino
  • piede
    • talloni
    • caviglie
    • dita del piede (in posizione ventrale)
  • ginocchia (in posizione ventrale)
  • gomiti

Posizioni di scarico della pressione

16 170 05 Koerperfuersorge IT Seite 16

16 170 05 Koerperfuersorge IT Seite 16 2

16 170 05 Koerperfuersorge IT Seite 17

16 170 05 Koerperfuersorge IT Seite 17 2

Di notte posso chiedere ai miei familiari di aiutarmi per i posizionamenti?

I familiari devono poter riposare di notte. Scelga il materasso che consenta di ridurre il numero di posizionamenti neces-sari di notte.

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Valuta questo post

Forum
Risposte più recenti
333 SISSI
Crema \ Olio per massaggio alla schiena gambe
Grazie mille per i consigli proverò sicuramente adesso ho preso Xémose ( uriage ) ma proverò sicuramente acnhe quelli che consigliati da...
6 SISSI 31-05-2020
1723 Luciafusco
Scarlett Von Wollenmann... storia di una donna speciale
Thank you...but Scarlett Von Wollenmann is a very special special woman😍
7 Luciafusco 22-01-2020
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti
Felice anno nuovo a tutti. Con salute e amore 😘 Carken 
1 carken 01-01-2020
1055 carken
Scattola per pillole (foto)
Hai ragione carken, la differenza a volte sta nei dettagli. Se possibile è sempre meglio vedere e provare a usare il prodotto...
3 claudia.zanini 11-12-2019
Scarlett: la mia battaglia per rinascere
Ciao carissimo/a Lucymail75  Benvenuto/a nella nostra garndiosa Familia della Comunity Paraplegici Online. !  Bello evrti qua.! Grazie...
1 Francescolife 11-12-2019
Chiedi all’esperto
Risposte più recenti

Blog
Blog più recenti
Chef in carrozzine: ecco alcune storie di successi
Anche se la disabilità vuole la sua parte, è l’ambizione a farla da padrone
0
lorenzo.deluigi 15-07-2020 In News
Make to Care, un contest volto all'innovazione
Quale di questi quattro progetti innovativi vi convince di più?
0
kitwan 02-07-2020 In Società
“Il Trono di Spine” delle persone in carrozzina
La lotta per lo spazio personale, la sicurezza e l’indipendenza
0
Wiki
I più letti
Lesioni del midollo spinale e conseguenze
Lesioni causate da infortunio A seguito di una lesione, nei segmenti mobili vi sono vari elementi che reagiscono in modo differenziato: le strutture ossee e le strutture legamentose. Si distinguono tre principali tipi di fratture ossee della...
Dolori cronici
Definizione di dolore Il dolore è una sensazione complessa, assimilabile a una percezione. Il dolore è sempre soggettivo e non è misurabile, dimostrabile o confutabile. Sin dagli anni Settanta L'Associazione internazionale per lo studio del dolore...
Espettorazione e rimozione delle secrezioni
Espettorare le secrezioni è fondamentale al fine di respirare liberamente. La tosse costituisce un riflesso difensivo volto a ripulire le vie aeree, sicché il muco possa essere rimosso ed espulso dal tratto respiratorio. Per tossire è necessaria...

La nostra Community
Temi più recenti
30-07-2020 In Attuali
Giro Suisse - Un evento in handbike per i 40 anni dell'ASP
Sono trascorsi 40 anni dal lontano 27 aprile 1980, data di fondazione dell’Associazione svizzera dei paraplegici (ASP), che si propone di sostenere a vita le persone con una para o tetraplegia....
0
20-07-2020 In Attuali
Telemedicina: un'opportunità?
Telemedicina. Se ne parla da anni. Ma è una realtà in Svizzera? Alcune compagnie di assicurazione offrono da tempo consulenze telefoniche o online, ma cosa succede negli ambulatori medici? Sembra...
0
17-07-2020 In Attuali
Mascherine gratuite per pazienti para/tetraplegici a rischio
Le persone tetraplegiche e le persone paraplegiche anziane o che soffrono di altre malattie sono particolarmente a rischio di complicazioni nel caso si ammalassero di Covid-19. Per questo motivo,...
0

Contatto

Ricerca svizzera per paraplegici
Guido A. Zäch Strasse 4
6207 Nottwil
Svizzera

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T 0800 727 236 (dalla Svizzera, gratuito)
T +41 41 939 65 55 (da altri paesi, a pagamento)

Diventa parte della Community, iscriviti ora!