• La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

  • La Community online per persone con una lesione midollare, i loro familiari e amici

Lesione midollare e vecchiaia

Invecchiare restando in forma

Invecchiare è un fatto inevitabile, benché nessuno lo vorrebbe: i capelli diventano grigi, sulla pelle compaiono le rughe, le articolazioni diventano dolorose, la smemoratezza aumenta, mentre diminuiscono la capacità di prestazione, l’agilità e la vista.

Tutti gli esseri umani vivono questo processo d’invecchiamento, devono fare i conti con le rispettive conseguenze e accettare nella loro vita quotidiana piccole o grandi perdite della loro autonomia.

Anche alle persone con una lesione midollare non viene risparmiato l’invecchiamento. Le persone con lesione midollare sanno già bene, a causa della loro lesione, cosa significhi dover accettare massicce limitazioni. Oltre ai disturbi legati all’età, sono gli sforzi fisici maggiori richiesti dalla paralisi che possono causare una più precoce comparsa di segni di usura. Le conseguenti ridotte capacità a livello fisico possono generare a loro volta una perdita maggiore dell’autonomia. Qualora dovessero insorgere dei cambiamenti o dei problemi, può essere richiesto il supporto da parte di persone specializzate come il medico di famiglia, il servizio di assistenza domiciliare (Spitex), la clinica di riabilitazione o anche ParaHelp SA. L’adattamento delle misure di assistenza infermieristica o degli ausili può contribuire a mantenere l’indipendenza fisica o l’autonomia.

Anche se non si manifestano ancora dei disturbi dovuti alla vecchiaia, vale la pena affrontare le «questioni della terza età» per tempo, al fine di prepararsi alla vecchiaia prima che sia questa ad irrompere repentinamente nella nostra vita e stravolgere la nostra esistenza.

Dove vorrei vivere la mia vecchiaia?

La maggior parte delle persone vorrebbe continuare a vivere nella propria abitazione. Lo vorrei anch’ io? Sarò ancora in grado di occuparmi della mia casa? A chi potrò ricorrere se ho bisogno di supporto? Potrò vivere a casa anche se avrò un maggiore bisogno di assistenza o se necessiterò di più ausili? Sarò in grado di uscire autonomamente da casa quando la mia capacità di muovermi sarà più ridotta? Gli edifici pubblici sono situati a una distanza raggiungibile? Come farò a curare i miei contatti sociali se la mia abitazione diventa sempre più il fulcro della mia vita?

Forse riterrò importante vivere in comunità con altre persone e poter richiedere aiuto in qualsiasi momento? Sono disposto per questo a traslocare? Quali forme abitative adatte alla vecchiaia sono disponibili nelle mie vicinanze?

16 170 07 Leben Liebe Arbeit Freizeit IT Seite 25

Come potrà essere organizzata la mia assistenza?

Spesso sono i familiari ad assumersi le attività di assistenza. Ma anche il partner invecchia e forse non potrà più dare il supporto (maggiore) necessario. Anche questo può essere un motivo per rivedere e riorganizzare la situazione abitativa e assistenziale.

Che cosa mi sta a cuore se penso alla mia vecchiaia?

E giunta la fine della vita, quali saranno le cose che riterrò importanti per poter morire in pace? Vale la pena discutere di queste questioni con i familiari o con persone di riferimento ed eventualmente mettere per iscritto le proprie ultime volontà (testamento biologico o direttive anticipate). Le decisioni relative a tali questioni non devono essere prese da altri, ma ognuno deve prenderle per sé. Per una consulenza in merito, ci si può rivolgere alla Spitex, al medico di famiglia o anche alla ProSenectute.

Nella fase di riabilitazione, le persone con una lesione midollare apprendono il concetto di «competenza sanitaria», affinché siano in grado di informarsi in merito a salute e malattia e di capire e sfruttare al meglio queste informazioni.

Se riescono a mettere in pratica questo concetto anche per quanto riguarda la loro vecchiaia, possono vivere una vita dignitosa e autodeterminata persino in età avanzata, anche con o malgrado una lesione midollare.

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Valuta questo post

Forum
Risposte più recenti
361 SISSI
Crema \ Olio per massaggio alla schiena gambe
Grazie mille per i consigli proverò sicuramente adesso ho preso Xémose ( uriage ) ma proverò sicuramente acnhe quelli che consigliati da...
6 SISSI 31-05-2020
1765 Luciafusco
Scarlett Von Wollenmann... storia di una donna speciale
Thank you...but Scarlett Von Wollenmann is a very special special woman😍
7 Luciafusco 22-01-2020
Buon Natale e felice anno nuovo a tutti
Felice anno nuovo a tutti. Con salute e amore 😘 Carken 
1 carken 01-01-2020
1080 carken
Scattola per pillole (foto)
Hai ragione carken, la differenza a volte sta nei dettagli. Se possibile è sempre meglio vedere e provare a usare il prodotto...
3 claudia.zanini 11-12-2019
1016 Lucymail75
Scarlett: la mia battaglia per rinascere
Ciao carissimo/a Lucymail75  Benvenuto/a nella nostra garndiosa Familia della Comunity Paraplegici Online. !  Bello evrti qua.! Grazie...
1 Francescolife 11-12-2019
Chiedi all’esperto
Risposte più recenti

Blog
Blog più recenti
Chef in carrozzine: ecco alcune storie di successi
Anche se la disabilità vuole la sua parte, è l’ambizione a farla da padrone
0
lorenzo.deluigi 15-07-2020 In News
Make to Care, un contest volto all'innovazione
Quale di questi quattro progetti innovativi vi convince di più?
0
kitwan 02-07-2020 In Società
“Il Trono di Spine” delle persone in carrozzina
La lotta per lo spazio personale, la sicurezza e l’indipendenza
0
Wiki
I più letti
Lesioni del midollo spinale e conseguenze
Lesioni causate da infortunio A seguito di una lesione, nei segmenti mobili vi sono vari elementi che reagiscono in modo differenziato: le strutture ossee e le strutture legamentose. Si distinguono tre principali tipi di fratture ossee della...
Dolori cronici
Definizione di dolore Il dolore è una sensazione complessa, assimilabile a una percezione. Il dolore è sempre soggettivo e non è misurabile, dimostrabile o confutabile. Sin dagli anni Settanta L'Associazione internazionale per lo studio del dolore...
Espettorazione e rimozione delle secrezioni
Espettorare le secrezioni è fondamentale al fine di respirare liberamente. La tosse costituisce un riflesso difensivo volto a ripulire le vie aeree, sicché il muco possa essere rimosso ed espulso dal tratto respiratorio. Per tossire è necessaria...

La nostra Community
Temi più recenti
15-08-2020 In Attuali
A spasso per Firenze con Carlo Conti e Fiamma Satta
Questa volta tocca a Carlo Conti spingere la sedia a rotelle della giornalista e scrittrice Fiamma Satta in una passeggiata nei luoghi più rappresentativi di Firenze. Questo il video postato sui...
0
30-07-2020 In Attuali
Giro Suisse - Un evento in handbike per i 40 anni dell'ASP
Sono trascorsi 40 anni dal lontano 27 aprile 1980, data di fondazione dell’Associazione svizzera dei paraplegici (ASP), che si propone di sostenere a vita le persone con una para o tetraplegia....
0
20-07-2020 In Attuali
Telemedicina: un'opportunità?
Telemedicina. Se ne parla da anni. Ma è una realtà in Svizzera? Alcune compagnie di assicurazione offrono da tempo consulenze telefoniche o online, ma cosa succede negli ambulatori medici? Sembra...
0

Contatto

Ricerca svizzera per paraplegici
Guido A. Zäch Strasse 4
6207 Nottwil
Svizzera

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
T 0800 727 236 (dalla Svizzera, gratuito)
T +41 41 939 65 55 (da altri paesi, a pagamento)

Diventa parte della Community, iscriviti ora!