Scoprite dei consigli per un viaggio accessibile a Seul e in Corea del Sud, dove tradizione e modernità si incontrano.

Ora che le campagne di vaccinazione stanno accelerando, possiamo sperare di poter presto ricominciare a viaggiare verso mete lontane. Perciò, oggi vi presentiamo alcuni consigli di viaggio per una delle città più cool dell’estremo oriente: Seul.

panorama von seoul

Panorama su Seul. (Fonte: https://www.startupbootcamp.org)

Chiamata anche “la terra della calma del mattino”, la Corea del Sud è un paese piccolo ma incredibilmente interessante e ricco di fascino.

La sua capitale Seul, in pochi decenni, si è trasformata da una città impoverita dalla guerra in uno dei luoghi più densamente popolati, più prosperi e ad alta tecnologia del mondo. Oggi è una grande metropoli in cui moderni grattacieli, metropolitane all'avanguardia e cultura pop si alternano a palazzi antichi, templi e mercati di strada.

Trasporti pubblici

metro und flughafen von seoul

Metropolitana e aeroporto tecnologicamente all’avanguardia.

L’aeroporto di Seul è classificato tra i migliori al mondo, vincitore di numerosi premi. Prevede vari servizi per persone disabili ed è pulitissimo. L’aeroporto è collegato con il centro di Seul da una linea ferroviaria in cui tutte le stazioni e i treni sono completamente accessibili.

Per muoversi in città è comodo utilizzare la rete metropolitana. È molto efficiente e a basso costo. Le stazioni hanno quasi tutte accesso con l'ascensore o il montascale e i cartelli sono anche in lingua inglese. Bisogna tenere presente che la metropolitana può essere molto affollata soprattutto nelle ore di punta e un po’ complessa da capire. Per questo sarebbe opportuno pianificare l’itinerario in anticipo o anche scaricare un’apposita App.

La maggioranza degli autobus di Seul sono accessibili con la sedia a rotelle. Muoversi con il bus non è però la scelta più consigliabile a causa del traffico e degli autisti tendenzialmente rudi alla guida.

Per muoversi più comodamente, a prezzi ragionevoli, si consiglia di prenotare un taxi. Quelli appositi per la sedia a rotelle sono furgoni di colore giallo, dotati di rampa o ascensore.

In giro per la città

in den strassen von seoul

Tra le vie di Seul.

Muoversi per le strade della città è abbastanza agevole, anche se talvolta possono essere affollate. Purtroppo, alcune strade per quanto accessibili, sono acciottolate, che rende meno confortevole il passaggio.

In tutti gli edifici pubblici devono per legge esserci ascensori, rampe e bagni per disabili. Anche la maggior parte delle nuove costruzioni sono agibili in sedia a rotelle, soprattutto i musei, i centri commerciali e la maggior parte dei luoghi turistici. Invece, davanti ad alcuni edifici si può incorrere in uno o più scalini, cosa che capita molto spesso in Asia, per evitare infiltrazioni d’acqua durante la stagione delle piogge.

In caso di necessità la popolazione locale è di una gentilezza disarmante. Sono molto disponibili se si chiedano indicazioni o si ha bisogno d’aiuto con la sedia a rotelle. Alcune persone, in particolare i giovani e nelle zone turistiche, parlano un po' di inglese. Altrimenti si può telefonare al numero 1330, un centralino attivo 24h, per aiutare turisti internazionali in viaggio a Seul e in Corea del Sud.

Cosa visitare

frau in traditioneller südkoreanischer kleidung vor dem palast gyeongbokgung

Donna in vestito tradizionale coreano davanti al palazzo Gyeongbokgung.

Sono tante le attrazioni della città. Diversi siti web offrono suggerimenti e descrizioni dei migliori posti da visitare accessibili in sedia a rotelle. Inoltre esistono tante agenzie che offrono tour organizzati.

Da non perdere sicuramente è il palazzo Gyeongbokgung costruito nel 1395. È il più grande e probabilmente il più bello tra i cinque palazzi della città. Lì è possibile gironzolare tra gli enormi giardini e provare a indossare i costumi tradizionali.

Vicino al palazzo si trova anche il centro del buddismo coreano: il tempio di Jogyesa, con robinie e pini secolari.

orte in seoul

Luoghi da visitare tra passato e futuro.

Non mancano costruzioni moderne come la torre di Seul alta 237 metri da cui è possibile ammirare una panorama a 360° sulla città e il Dongdaemun Design Plaza, realizzato con un scintillante design neo futuristico.

Sono consigliati da visitare anche il Museo Nazionale e il Museo d’arte.

Per gli amanti dello shopping è d’obbligo una visita ai mercati di Gwangjang e Myeongdong, accessibili a tutti ma spesso molto affollati. Lì si possono trovare bancarelle e punti vendita che vendono di tutto, dall'alta moda all'abbigliamento casual, così come molti negozi di cosmetici coreani che offrono prodotti di alta qualità a prezzi competitivi.

Curiosità sulla Corea del Sud

besonderheiten aus südkorea

Il cibo, il K-pop, i robot e gli sceneggiati sono solo alcune delle specialità coreane.

  • Il cibo è al centro della cultura nazionale, tanto che la Corea viene anche soprannominata “l’Italia d’Oriente”. Il cibo coreano è molto speziato, tra i più piccanti al mondo. Tra gli alimenti base c’è il kimchi, fatto di verdure fermentate e spezie. Viene servito a quasi tutti i pasti, ma è più di un contorno, esso incarna l'identità della nazione, un po’ come la pizza per italiani. In Corea, come nella maggior parte degli altri paesi asiatici, per mangiare si usano le bacchette, ma a differenza degli altri paesi sono di metallo e di forma piatta.
  • L'industria dell'intrattenimento coreana sta diventando una delle più grandi del mondo. Musica, sceneggiati e film si stanno diffondendo ovunque, tanto che è stato coniato un neologismo “onda coreana” per indicare l'incremento della popolarità globale della cultura sudcoreana. Poche cose sono così spettacolari e commoventi come le esibizioni dei “Piccoli Angeli”, una delle più celebri compagnie di danza folkloristica coreana, fondata nel 1962. Le danze uniscono un’elevata professionalità a una innocenza che incantano il pubblico e lo fanno sognare. Da menzionare è anche il K-pop (un mix di generi musicali come hip-hop, l'elettronica, rock) che ha conquistato gli adolescenti di tutto il mondo ed è ormai una costante delle classifiche. Tra i nomi più gettonati ci sono gli EXO, le Blackpink, i BTS e come non ricordare il brano “Gangnam Style” di Psy, che era diventato il brano musicale più visto di sempre.

Il “Gangnam Style” di Psy ha reso famoso il K-pop in tutto il mondo.

  • La Corea del Sud è un paradiso tecnologico, ha la connessione di dati mobili più veloce al mondo, è il primo produttore mondiale di materiali ad alto contenuto tecnologico, e fa il più largo uso di robot nella produzione. Tra i più noti marchi internazionali si trovano Samsung, Hyundai e LG. Inoltre i videogiochi sono considerati un vero e proprio sport. I tornei di videogiochi sono seguiti da milioni di persone sia negli stadi che online. I migliori giocatori guadagnano anche più dei campioni sportivi.
  • Le due Coree sono ufficialmente in guerra dal 1950. Malgrado la firma di un armistizio nel 1953, nessun trattato di pace è mai stato firmato. Ma la guerra non si fa sentire per niente nella Corea del Sud, l'atmosfera è rilassata e tranquilla.

Luoghi di Seoul in time lapse.

Cosa vi incuriosisce della Corea del Sud? Vi piacerebbe visitarla?

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.
Sii il primo a commentare!

Valuta questo post